martedì, Febbraio 27, 2024
HomeMotoriFiat 600: ecco le novità del suo debutto

Fiat 600: ecco le novità del suo debutto

La Fiat 600 è stata avvistata in anteprima su strada, qualche mese prima del suo debutto ufficiale. La foto, scattata in Germania e pubblicata dall’Ansa, mostra la nuova B-Suv del marchio torinese senza alcuna camuffatura, permettendo di apprezzare tutti i dettagli della vista laterale.

Secondo le indiscrezioni raccolte da Quattroruote, sembra che il nome della vettura sia stato finalmente scelto: “600“. Questa scelta sarebbe stata fatta per sottolineare la sua parentela con la celebre 500. Ma anche per distinguersi dalla 500X, di cui non vuole essere considerata l’erede.

Anche la foto pubblicata sembra confermare questa ipotesi, infatti il logo “600” è ben visibile nella modanatura di plastica che corre lungo la fiancata.

Analisi della nuova Fiat 600

Analizzando la foto, si può notare che la nuova Fiat 600 presenta una certa continuità stilistica con la 500X. Ma con forme più morbide e linee curve che richiamano il design delle utilitarie Fiat del boom economico.

Tra i dettagli più interessanti, spiccano il gruppo ottico anteriore che si allunga nel parafango, seguendo la linea del cofano a coperchio, e una luce supplementare che sembra estendere la finestratura laterale, donando slancio alla vista.

Per quanto riguarda la motorizzazione, le informazioni sono ancora speculative. Ma sembra che la gamma sarà prevalentemente elettrica, sfruttando la piattaforma e-Cmp di provenienza Peugeot, come la cugina Jeep Avenger.

La nuova Fiat 600 potrebbe quindi riprendere il motore elettrico anteriore da 156 CV e la batteria da 54 kWh, con un’autonomia nel ciclo Wltp superiore ai 400 chilometri. Tuttavia, fonti confidenziali non escludono la presenza di un motore turbobenzina, l’1.2 tre cilindri da 100 CV, almeno per i mercati di Italia e Spagna.

Nonostante ci siano ancora dubbi, sembra che la data di debutto non sia lontana. Il fatto che la vettura sia stata fotografata senza camuffature, unito alle informazioni confidenziali raccolte, fa pensare che la nuova Fiat 600 potrebbe farsi vedere presto. Magari proprio il 4 luglio, data clou per il marchio Fiat, che in quel giorno del lontano 1957 presentò la celebre 500.

Un modo per ribadire che la nuova 600 condivide con essa valori e idee, ma solo un po’ più grandi.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli