domenica, Giugno 16, 2024
HomeAttualitàLago Maggiore: una tromba d'aria fa ribaltare un'imbarcazione. Ritrovati i quattro corpi!

Lago Maggiore: una tromba d’aria fa ribaltare un’imbarcazione. Ritrovati i quattro corpi!

Ieri sera si è verificato un tragico incidente nel lago Maggiore, dove una barca turistica è affondata a causa di un violento temporale mentre era in corso una festa a bordo. Purtroppo, è stata trovata la quarta e ultima vittima dell’incidente.

I corpi sono stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano, che hanno lavorato duramente durante la notte e al mattino per cercare i dispersi, insieme all’equipaggio di un elicottero. Delle ventiquattro persone a bordo, tra cui due membri dell’equipaggio, circa una ventina sono riuscite a mettersi in salvo.

Secondo le prime informazioni, quattordici dei naufraghi sono riusciti a raggiungere la località Piccaluga, dove sono stati immediatamente soccorsi. Quattro di loro sono stati portati in ospedale, tre in codice verde e uno in codice giallo. L’incidente è avvenuto intorno alle 19.30 e l’imbarcazione coinvolta sembra essere una house-boat.

Ritrovata la quarta vittima nel Lago Maggiore

Nel pomeriggio, un gruppo di 22 turisti inglesi, che stavano festeggiando un compleanno, aveva noleggiato una barca sul lago Maggiore. Intorno alle 19, il gruppo è stato sorpreso da un violento temporale che si è abbattuto sulla zona del Verbano. La barca si è prima ribaltata e poi è affondata, mettendo in pericolo la vita dei passeggeri. Fortunatamente, un’altra imbarcazione ha notato i dispersi in acqua e ha lanciato l’allarme.

Sono stati immediatamente mobilitati i soccorsi, che hanno impiegato nove ambulanze e un’automedica per raggiungere il lago. Sono intervenuti i carabinieri di Gallarate, la Guardia Costiera del lago Maggiore e i vigili del fuoco di Varese.

Sul posto sono giunti anche gli specialisti dei vigili del fuoco del soccorso acquatico, gli aero-soccorritori del reparto volo Lombardia a bordo dell’elicottero “Drago 150” e il nucleo sommozzatori di Milano, oltre alla Guardia Costiera con moto d’acqua e i Carabinieri. Sono stati allertati tutti i gruppi di soccorso della zona per garantire la massima assistenza possibile.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli