venerdì, Marzo 1, 2024
HomeCelebritàElodie: sotto alla foto in costume, il commento di Luca Barbareschi. Ecco...

Elodie: sotto alla foto in costume, il commento di Luca Barbareschi. Ecco cos’è successo tra i due!

Luca Barbareschi si ritrova ad affrontare nuovamente una vicenda che ha fatto il giro del web, generata dal suo commento sotto una foto della cantante Elodie.

L’attore e regista aveva espresso il suo desiderio di presentarla come protagonista in uno dei suoi film, ma aveva sottolineato anche il fatto che la cantante non avesse mai mostrato interesse a incontrarlo.

Tuttavia, poche ore dopo l’episodio, Barbareschi ha precisato la sua posizione in merito a queste dichiarazioni.

Luca Barbareschi spiega il commento sotto alla foto di Elodie

Luca Barbareschi ha utilizzato Facebook per rettificare quanto emerso inizialmente riguardo alla vicenda. Secondo le sue precise parole, “La rete è infestata da individui più o meno noti che sono veri idioti. Desidero rispondere a questa tempesta in un bicchiere d’acqua pieno di idioti dicendo che Elodie è stata regolarmente contattata tramite la sua agente presso l’agenzia Volver di Roma”.

Barbareschi ha poi specificato che la cantante aveva avuto modo di leggere la sceneggiatura del film ma ha deciso di non farne parte. L’attore ha espresso solo un dispiacere per questa decisione, ma ha comunque voluto sottolineare il suo apprezzamento per il talento di Elodie in modo scherzoso.

Ormai vige la cultura dello svergognamento

Successivamente, il regista ha espresso il proprio disappunto per quanto ritiene essere solo una non notizia, creata ad arte per mistificare gli eventi. Tuttavia, è importante sottolineare che egli stesso aveva precedentemente affermato che la cantante aveva rifiutato di incontrarlo, e non che avesse declinato l’offerta dopo aver letto il copione, come successivamente specificato.

“È incredibile come ancora una volta qualcuno cerchi di sfruttarci solo per ottenere una breve celebrità di pochi minuti. Sono sorpreso di vedere che testate giornalistiche stiano dando spazio a una notizia così insignificante. Viviamo davvero in un’epoca oscura, in cui il protagonismo e lo scandalo regnano sovrani. Non sorprende che sempre meno persone compriano i giornali”. Ha commentato Barbareschi.

“La perdita di autorevolezza di un mezzo stampa è una pericolosa discesa verso derive populiste. Dare il cervello in gestione alla rete dove speculazioni imbecilli trovano spazio. Tanto vale scrivere su un muro. Buona vita a tutti. E silenzio per gli idioti in malafede”.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli