domenica, Aprile 14, 2024
HomeMotoriSfidando il futuro: Toyota alla guida della mobilità elettrica

Sfidando il futuro: Toyota alla guida della mobilità elettrica

La Toyota sta vivendo una trasformazione rivoluzionaria nell’industria automobilistica, abbracciando tecnologie all’avanguardia e puntando a dominare il mercato dei veicoli elettrici. Il cuore di questa rivoluzione è rappresentato dalla transizione verso impianti di produzione iperautomatizzati, in cui i robot superano in numero e capacità gli operai umani. Grazie a questa trasformazione digitale, l’azienda mira ad accelerare i progressi tecnologici per rimanere al passo con le esigenze in continua evoluzione del mercato. La digitalizzazione consentirà di dimezzare i tempi di produzione e ridurre i costi delle attrezzature del 25%.

Autonomia migliorata e progettazione modulare

Gli esperti di Toyota ritengono che la nuova architettura modulare dei veicoli elettrici sia una chiave cruciale per il futuro. Grazie a una combinazione di batterie avanzate e una progettazione efficiente, ci sarà un aumento significativo dell’autonomia dei veicoli, raddoppiando le capacità delle generazioni precedenti. I nuovi veicoli elettrici Toyota offriranno un’autonomia senza precedenti, consentendo ai guidatori di raggiungere destinazioni lontane senza preoccuparsi della ricarica.

L’apporto unico del digital-twin

Il processo di produzione dei veicoli elettrici Toyota inizia con l’uso innovativo della tecnologia digital-twin. Questo software di simulazione ad alta potenza consente agli ingegneri di visualizzare modelli virtuali 3D a grandezza naturale con una precisione millimetrica. Grazie a questa innovazione, è possibile anticipare e perfezionare le linee di assemblaggio molto prima che queste diventino una realtà fisica. Ciò garantisce un’elevata precisione e riduce al minimo gli errori nel processo produttivo.

Una parte fondamentale nella produzione dei veicoli elettrici Toyota è la pressofusione, una tecnica già adottata da molte case automobilistiche. Ma Toyota va oltre, utilizzando la tecnica della Giga Press, che consente di produrre l’architettura di base del veicolo in soli tre grandi moduli. Questa approccio innovativo riduce drammaticamente i tempi di produzione, passando da 24 ore a soli 20 minuti.

Batterie sempre più avanzate

Nello stabilimento di Teiho, Toyota sta portando avanti la progettazione e lo sviluppo delle batterie che alimentano i veicoli elettrici. Una delle innovazioni più attese è una batteria bipolare al litio ferro fosfato, prevista per il 2026-2027. Questa nuova batteria promette un’autonomia di oltre 600 km, migliorando le prestazioni attuali del 20% e riducendo i costi del 40%.

Vernici e carrozzerie rinnovate

Anche la produzione della carrozzeria e il processo di verniciatura stanno subendo importanti innovazioni da parte di Toyota. L’azienda sta esplorando metodi più efficienti per assemblare i moduli e ridurre l’uso di vernice, il che porta a una diminuzione delle emissioni di CO2 del 17%.

Nella fase finale di assemblaggio, Toyota punta all’automazione completa. I veicoli elettrici sono guidati autonomamente attraverso l’impianto di produzione e, al termine del processo, vengono spostati in parcheggi esterni grazie a robot per la logistica di nuova concezione, pronti per il trasporto. Questo approccio automatizzato garantisce un flusso di produzione senza intoppi e una consegna rapida dei veicoli ai clienti.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli