lunedì, Marzo 4, 2024
HomeAttualità"Trinity", lo scheletro del T-Rex, è stato venduto a un collezionista privato...

“Trinity”, lo scheletro del T-Rex, è stato venduto a un collezionista privato per 6 milioni di dollari

Uno scheletro di Tyrannosaurus rex chiamato Trinity, composto dalle ossa di tre diversi T-Rex, venduto per 6,1 dollari in un’asta in Svizzera.

Lo scheletro, che si stima avesse dai 65 ai 67 milioni di anni, poteva raggiungere un prezzo più alto dopo essere stato messo in vendita da un privato americano anonimo. È stato acquistato da un collezionista europeo privato, esperto di arte moderna e reliquie di dinosauri, presso la casa d’aste Koller di Zurigo.

Il banditore, Cyril Koller, ha affermato che è la prima volta in Europa e solo la terza volta in tutto il mondo che un intero scheletro di T-Rex di eccezionale qualità è offerto all’asta, ha dichiarato Koller, la più grande casa d’aste svizzera.

La storia di Trinity, lo scheletro del T-Rex

“È stata un’asta meravigliosa perché abbiamo mostrato Trinity per due settimane e mezzo nella sala concerti di Zurigo. E così più di 30.000 visitatori sono venuti ad ammirare la Trinità; molti bambini”, ha detto ad AFP.

Koller ha espresso ottimismo sul fatto che, sebbene lo scheletro ora sia in mano ad un acquirente privato, sarebbe rimasto esposto al pubblico.

“Sono sicuro al 100% che rivedremo Trinity in futuro da qualche parte”, ha detto.

Lo scheletro misura 3,9 metri di altezza, 11,6 metri di lunghezza e 2,65 metri di larghezza. Più della metà delle ossa dello scheletro sono originali, mentre il resto è costituito da calchi in gesso e resina epossidica.

Come suggerisce il nome, Trinity è costituito da uno scheletro composito da 293 ossa di tre dinosauri. Queste sono state scavate tra il 2008 e il 2013 dalle formazioni di Hell Creek e Lance Creek nel Montana e nel Wyoming.

I siti sono noti per le scoperte di altri due significativi scheletri di T-Rex, messi all’asta.

“Sue” è stata messa all’asta nel 1997 per 8,4 milioni di dollari, prima che “Stan” conquistasse il prezzo di aggiudicazione record mondiale di 31,8 milioni di dollari da Christie’s nel 2020.

Poco più della metà del materiale osseo nello scheletro proviene dai tre esemplari di tirannosauro, oltre il livello del 50% necessario agli esperti per considerare uno scheletro di alta qualità.

Il paleontologo dei vertebrati Thomas Holtz è contrario alla vendita di tali esemplari Holtz. Infatti, era scettico, insistendo sul fatto che Trinity “in realtà non è tanto un ‘esemplare’ quanto un’installazione artistica”.

Ha anche contestato le aste di importanti scheletri di dinosauri e altri fossili, che negli ultimi anni hanno incassato decine di milioni di dollari.

Gli esperti hanno avvertito che tale commercio potrebbe essere dannoso per la scienza mettendo gli esemplari in mani private e fuori dalla portata dei ricercatori.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli