lunedì, Marzo 4, 2024
HomeSpettacoloRammstein: dopo i concerti i festini hard. Sul leader della band, piovono...

Rammstein: dopo i concerti i festini hard. Sul leader della band, piovono le denunce di giovani ragazze!

Diverse donne hanno accusato Till Lindemann, il frontman della band Rammstein di abusi sessuali. Questi avverrebbro spesso durante feste post-concerto in cui sono presenti alcol, droga e sesso non consensuale.

Le donne, intervistate da Ndr e Sueddeutsche Zeitung, hanno descritto un sistema elaborato. A quanto pare diverse persone dell’ambiente di Lindemann le avvicinavano tramite Instagram o direttamente durante i concerti. Poi le invitavano alle feste organizzate appositamente per il cantante.

Almeno due donne hanno denunciato presunti atti sessuali a cui non avrebbero acconsentito durante queste feste, con una giovane di 21 anni che ha raccontato di essere rimasta priva di sensi in una stanza d’albergo e di essersi svegliata con Lindemann sopra di lei.

Lindemann poi se n’è andato, mentre i membri della sua squadra hanno offerto della droga alla giovane, che ha rifiutato. L’inchiesta di Ndr e Sz descrive in dettaglio il quadro dei festini post-concerto, in cui le donne sono spesso vittime di abusi sessuali non consensuali.

Il sistema dei festini hard dei Rammstein

Il sistema è stato ripetuto in diverse città europee, con un processo simile in cui alle donne è stato richiesto di inviare foto di se stesse in anticipo o di farsi fotografare e filmare sul posto.

Inoltre, alle donne è stato chiesto di vestirsi in modo attraente e alcune di loro sono state informate che l’accesso al concerto e alla festa post-concerto sarebbe stato concesso solo se fossero interessate a rapporti sessuali con Lindemann, il quale preferisce solo donne molto giovani.

Alcune donne non hanno neanche dichiarato la loro età, nonostante venissero offerti alcolici e droghe illegali alle feste. Molte di queste donne hanno giurato sulla veridicità dei loro resoconti e sono state documentate da screenshot di chat di WhatsApp e Instagram, nonché foto. Lindemann e l’organizzazione dei Rammstein non hanno risposto alle accuse.

Recentemente, Shelby Lynn ha affermato di essere stata drogata durante un concerto dei Rammstein, ma la band ha respinto le accuse come false. Numerose donne hanno mostrato solidarietà a Lynn sui social media, mentre altre hanno sostenuto i Rammstein con una massiccia campagna su Twitter, Instagram e YouTube.

RELATED ARTICLES

Ultimi Articoli